About Us

Su di noi, nemmeno una nuvola

Hai girato in lungo ed in largo, scoprendo cose nuove. Poi ti sei chiesto...
Chi c'è dietro Sito.Express? Da dove nasce questa roba?
Scoprilo qui!

Long story short

Ciao, sono Francesco Fortino, ed ho creato Sito.Express: una realtà innovativa, che mette insieme diverse professionalità, e che darà grandi soddisfazioni sia a me, che a voi.

Io mi occupo di Web, di Design, di Marketing, di Innovazione e di coordinare il tutto. In breve?

  • A 14 anni scrivevo per diverse riviste online di ICT. Si iniziava a parlare di SEO e Content Marketing. Mi leggevo HTML.it e imparavo CSS.
  • All'Università ho fatto Design Industriale all'I.S.I.A. di Roma
  • Poi ho fatto Design Sistemico al Politecnico di Torino
  • Nel mentre ho seguito un corso di Project Managemente per il terzo settore (grazie, borsa di studio)
  • Contemporaneamente, con Studio Superfluo, seguivo progetti di innovazione sociale sul nuovo artigianato e andavo al ViennaOpen a parlare di Open Crafts e Open Design
  • In tutti questi anni, studiavo PHP, MySQL, Javascript ed imparavo bene la KB di WordPress
  • Ho fatto il TOEFL iBT per vedere come so l'inglese e ho preso 100/120 (dovrebbe essere un CEFR C1)

Attualmente, collaboro con diverse web agency come consulente, occupandomi anche di formazione e validazione dell'idea progettuale, e porto avanti Sito.Express come realtà innovativa, indirizzandomi con questo progetto verso un settore che mi interessa molto: il growth hacking.

Long story long?

Ti è piaciuto così tanto il riassunto che vuoi sapere di più? MA DAI?

Tutto iniziò con le cassettine del Commodore 64 che papà ci portava in casa, comprate a Napoli dove lavorava... e non proprio originali. Dal Commodore fu il Pentium, dal Pentium fu l'AMD K6, dall'AMD K6 fu.... INTERNET.

Ho sempre avuto il pallino del computer, quindi ero uno che invece di uscire di casa, preferiva stare in camera a smanettare. Ho imparato così a fare i primi siti web, chiedendo le cose nei forum in vBulletin del web 1.0, o usando programmini di messaging come ICQ o mIRC.

A quei tempi (come se stessi parlando di mezzo secolo fa) ci si conosceva solo per ID, oppure per nickname. Faceva molto servizi segreti, e bastava distrarsi un attimo che perdevi di vista le persone con cui parlavi ogni giorno: era sufficiente che cambiassero nick.

A 14 anni scrivevo per diverse riviste online di ICT, alcune delle quali confluite verso il 2010 nel gruppo Edizioni Master. Le cose importanti al tempo erano essere i primi e sapere l'inglese, che recuperando le fonti in inglese si finiva subito su Google News, perché i comunicati stampa dai PR italiani arrivavano dopo. Poi bisognava mantenere attivo il forum: una realtà cambiata completamente con l'arrivo dei Social Network, della SEO e del content marketing.

All'Università ho studiato Design Industriale all'I.S.I.A. di Roma, e sono andato al Politecnico di Torino per il corso di Design Sistemico. Qui, mentre prendevo la laurea magistrale, ho vinto diverse borse di collaborazione per il Virtual Lab del Polito, ed ho fatto anche un corso di Project Management dedicato al terzo settore, sempre grazie ad una borsa di studio.

Negli anni dell'Università mi sono occupato anche di progettazione sostenibile e innovazione sociale, insieme ai colleghi dello Studio Superfluo. Da questa esperienza sono nate cose interessanti: siamo andati al festival ViennaOpen dove ho tenuto un intervento su Open Design e nuove tecniche di produzione, e siamo arrivati finalisti al bando Culturability 2015.

Nel mentre ho studiato PHP per i fatti miei, un po' di MySQL, javascript ovviamente, e mastico molta Knowledge Base di WordPress, perché comunque è uno strumento di lavoro importantissimo.

Com'è nato Sito.Express?

Long story got longer! NO SRSLY??

Sito.Express è nato dalla volontà di uscire allo scoperto. Definire quello che voglio fare, e farlo sfruttando una rete di collaboratori scelti, mostrando a loro e con loro un progetto unico, di cui mi piace tutto.

Questo è fondamentale: se fai un progetto, deve piacerti tutto. Sembra banale, ma spesso andare appresso al mercato - o agli amici, nel caso di quei team nati all'università - ti spinge fuori rotta. Alle volte capita per assecondare i desideri del furbo di turno, altre perché non vuoi contraddire un amico: o esce fuori un brand diluito, che non ha forza, oppure un lavoro frustrante, che ti leva la voglia.

Sito.Express corregge diversi errori perché nasce dalle ceneri di un progetto precedente, Non Solo Web Design, che cito per rispetto, e che pure mi ha permesso di crescere, nonostante sin dal principio fosse nato abbastanza in fretta, e per fare degli esperimenti. Non è che NSWD non funzionasse, anzi, semplicemente non mi piaceva più, ed aveva esaurito la sua funzione.  Questo al di là della lunghezza del nome: "Nooon sooolooo weebbb desaaaaaiiiiiinnnnnn'. No, dai, non funzionava! 🙂

Inoltre, quando qualcosa non ti piace del tutto, o lo prendi troppo come un esperimento 'secondario', non ci metti la faccia: lavori dietro le quinte, e questo è sbagliato.

Sito.Express, in conclusione, è tutto!

About us - Francesco Fortino - Sviluppare una strategia per la crescita

Questo sono io
NB: prometto solennemente di fare una foto migliore e di non indossare mai più quella maglietta col cappuccio

Puoi raggiungermi qui sotto:

Oppure:

Promuovi il tuo sito web per non rimanere nell'anonimato!

Il tuo sito web deve essere comunicato, altrimenti rimane difficile da trovare.
Scopri i nostri servizi Web Marketing: SEO, Advertising & Social.